domenica 17 agosto 2008

Gara Macchia di Forno


Eccoci quì già di ritorno.. Ieri ho corso la gara di 8 km circa a Macchia di Forno.. che dire sembrava una corsa internazionale, come sempre appena ci sono 2 soldi arrivano tutti e anche di più.. Ma lasciamo perdere perchè potrei prolungarmi in polemiche troppo presonali.. La gara è partita alle 18.30 non faceva nemmeno troppo caldo, pronti via... partono in testa 2 marocchini e l'ottimo Alessio Picco giunto poi 3° al traguardo. La bagarre è dietro io mi lascio sfilare nella prima discesa cercando di mantenere un buon contatto con i primi, torniamo e affrontando la prima salita lunga ritorno sotto agli inseguitori con buona facilità ma rieccoci in un altra discesa, preferisco non spingere troppo a fondo per non imballarmi nella 2° e interminabile ultima salita dell'ultimo giro.. Infatti tengo bene le gambe non sembrano essere ancora alla frutta scollino in 9° posizione in discesa mi lancio su Edward Young e lo supero recupero anche Marson Diego atleta in forze al Cus Torino mi tengo a ridosso e scaglio l'ultimo attacco per aggiudicarmi la mia 7° e meritata posizione..

Sono contento perchè ho corso bene sopratutto con la testa e le senzazioni erano buone.. peccato avessi 4 marocchini davanti...

In definitiva:

1° Mar 2° Mar 3° Picco 4° Cerva 5° Mar 6° Mar 7° Martello


Alla prox...

18 commenti:

SPAGHETTO... ha detto...

dai buono....ma perchè ci sarebbero polemiche da fare?

igor ha detto...

Non posso esporre le mie idee quì.. mi dispiace..

franchino ha detto...

Ciao Igor, sei andato bene dai!
Da un pò non vedevo atleti marocchini in giro, ci sono ancora allora!
Comunque hai ragione, quando ci sono i soldini in giro le gare si animano in particolar modo, è normale. Sono curioso di conoscere i tuoi pensieri a riguardo, se ne avrai voglia!
Ciao boss, l'importante è correre forte come stai facendo!

... E IO CORRO! ha detto...

Forse era anche una delle poche gare sotto ferragosto. La gente che non era in ferie ne ha approfittato... Volevo venire anche io, ma poi visto che almeno il problema alla tibia pare in via di miglioramento (ma molto male all'inguine), ho preferito non strafare..piano piano con tanta, tantissima fatica proverò a recuperare un pò di forma :oggi un medio di 14 km a 4.45 di media. Credevo di morire ;)
( a vedere i tuoi tempi Igor mi par incredibile!!)

ps. Mi son quasi anche giocato il ginocchio in bici :D

Igor ha detto...

Bhè guarda la classifica.. sono sicuro che se ci fosse stato il solito cestino gastronomico sarei arrivato 2° credimi.. cmq va bene lo stesso..
Guido... ma per un prepensionamento anticipato? ;-)
Un saluto..

... E IO CORRO! ha detto...

Infatti...sono come l'usato che vale zero.
Diciamo che uno, in queste occasioni ,dovrebbe limitarsi a fare un po di movimento giusto per stare in forma. Invece di accanirsi a torturare il proprio fisico...:D

(Tanto i vent'anni mica tornano..e neppure i trenta!)

UomoCheCorre ha detto...

@Guido
Non buttarti giù, conosco un'ottimo venditore di auto... ;-)

dieguito73 ha detto...

Caro Igor....7° posto meritato...ma i marocchini....dobbiamo lasciarli dietro.Io corro con Said e ti posso assicurare che si allena come me...eppure...non ho ancora capito se sanno soffire piu' di noi o semplicemente sono geneticamente piu' forti.
Alla prossima!

igor ha detto...

Sicuramente sono portati più di noi nel correre.. lo dimostrano i tempi a livello mondiale.. non mi sembra che i record siano degli italiani.. ma sicuramente di atleti stranieri.. quello che mi piacerebbe solo capire e non mi riferisco a said è la regolarità di questi altleti.. visto che sho la certezza tramite fonti sicure che non siano tutti a pane e acqua.. per cui sarebbe proprio bello che la fidal facesse un bel pò di controlli anche a livello amatoriale.. sono sicuro che ci sarebbe da ridere.. un saluto..

franchino ha detto...

Dici bene Igor, anche secondo me qualcuno è poco pulito. Basta vedere chi attualmente è squalificato e non si vergogna a correre senza pettorale alle gare. A me ste cose danno in testa. E i giudici Fidal non fanno nulla. Se mettessero i controlli, ma purtroppo non lo faranno mai, altrochè se si ride...

dieguito73 ha detto...

sulla regolarita' di qualche atleta il dubbio e' venuto anche a noi.Troppe differenze di velocita' tra una gara e un'altra per alcuni atleti...poca continuita'...cambi di ritmo troppo "spinti".Se facessero dei controlli sarei curioso di vedere cosa salta fuori anche io...Ciaooo

Igor ha detto...

Io come potete vedere non volevo entrare nel merito del discorso.. perchè poi dovrei aprire un blog solo per questo.. ;-)
Dieguito73 ma ki sei? Marson?

dieguito73 ha detto...

E' gia' che sono Marson...cercavo le classifiche e trovo un blog di un certo Igor che mi e' arrivato davanti sabato e che oltretutto mi cita nel suo commento.....potevo non rispondere???!!? ah ah ah; ma io ti aspetto domenica al challenge Stellina se hai il coraggio!

igor ha detto...

eheh il coraggio potrei anche averlo ma gareggio sabato sera lavoro permettendo a Vauda per cui.. Dai avrai modo di rifarti, in fondo quest'anno mi avevi sempre battuto per una volta che sei poco dietro.. ;-)

Anonimo ha detto...

Hei! ...ma allora solo in Valle d'Aosta vengono a fare controlli anti-doping dal C.O.N.I. ;-)? Cmq dai, a parte le polemiche credo non ci sia gente che si aiuta per correre a 3.05 - 3.10 e per 50 euro...sarebbero messi proprio male!!!! Ciao Marco.

franchino ha detto...

Ciao MArco, ma davvero in VdA vengono a fare i controlli? Ma a competizioni nazionali o anche amatoriali?
Comunque guarda, quando lavoravo a Luino abbiamo fatto un servizio in materia di vendita da parte di farmacie compiacenti di medicinali da prescrizione ad atleti perlopiù amatoriali. Lì erano quasi tutti ciclisti, però dopo questa esperienza mi sono reso conto che non essendoci controlli a livello amatoriale qualcuno potrebbe provarci. Anche chi va più piano di 3'05''/10''. Poi per carità, nessuno accusa nessuno però i dubbi di Igor secondo me non sono irrazionali.

Un saluto al compagno di squadra Dieguito!

Anonimo ha detto...

...da noi l'anno scorso son stati fatti 3 controlli a sorpresa da parte del C.O.N.I....2 in gare amatoriali e uno al trofeo Mont -Avic (gara nazionale) ai primi 4 classificati oppure a sorteggio. Credo cmq sia un'ottima politica per combattere la piaga del doping!

igor ha detto...

Un saluto.. cmq a parte che amatorialmente parlando non è che corrono proprio tutti a 3.05 i marocchini vanno anche sotto.. detto qst sono polimiche inutile come ripeto perchè tanto non ci saranno mai controlli a dovere.. costano troppo e ci sono pochi interessi nel farlo..